La Bella Addormentata, nuova cascata di ghiaccio in Valsugana

Il 04/02/2010 Alessandro Beber e Peter Moser hanno effettuato la prima salita di La Bella Addormentata (170m, 6+) in Valsugana.

La bellissima cascata si trova a pochi passi dalla località Lochere vicino al Lago di Caldonazzo in Valsugana, proprio all’ingresso della Val Scura. Di rara formazione, rimane in condizione per poco tempo ed essendo a bassa quota, offre condizioni di ghiaccio bagnato, da salire con grande attenzione e con la giornata giusta. Di seguito il report di Alessandro Beber, aspirante Guida Alpina.

>> Scheda La Bella Addormentata

La Bella Addormentata
Nel cristalliforme universo dei flussi d’acqua gelati, i nozionismi morfologici riguardanti lunghezza, quantità o qualità del ghiaccio, spesso non riescono ad essere esaustivi. Bisognerebbe descrivere il carisma, indagare il carattere di ogni singola cascata, per svelarne la forza di attrazione. E magari aggiungere quel senso di aspettativa, quasi ansioso, che riguarda certe colate di rara formazione…

Sulle pareti della Val Scura da anni cola resina bianca che cattura gli occhi e distrae la guida dei ghiacciatori che transitano in zona. Poche gocce a sporcare la roccia, quel tanto che basta a far volare la fantasia su una linea immaginaria e per niente probabile. L’avviso concitato di Peter giunge quindi inaspettato: “Ma non hai il legamento del ginocchio rotto? – gli faccio notare un po’ perplesso. “Sì, ma almeno prima di farmi operare mi levo una soddisfazione!” Allora via…

Mentre ci avviciniamo la cascata, meravigliosa, sembra uscita da un forzato stato di quiescenza. “Non molto, e si abbandonerà ad un nuovo, lungo sonno…” rimugino osservando colonne e frange dall’aspetto precario. Oggi però la fortuna è dalla nostra, e ci concede una delle arrampicate su ghiaccio più belle di sempre. Solo tre lunghezze di corda, da valerne (o volerne!) cento per estetica e intensità!

A sera, scendendo, Peter mi rivela di aver percorso gli ultimi metri con lo strano timore di svegliarsi da un sogno: invece per un giorno è stata la Bella Addormentata a venirci incontro dal mondo delle fiabe.

Alessandro Beber

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *